TOP

Carriera diplomatica: possibilità di stage in ambasciate estere

È la possibilità offerta dal Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione Internazionale insieme al Ministero dell’istruzione, dell’Università e della Ricerca grazie al supporto organizzativo della Fondazione Crui. Grazie al “Programma dei tirocini Maeci-Miur. Università Italiane”, nato da una convenzione stipulata nel 2017, sarà possibile svolgere stage all’estero in sedi quali ambasciate, organizzazioni internazionali, uffici consolari e Istituti italiani di cultura del Maeci. Sarà così possibile, per lo studente, acquisire una conoscenza diretta delle attività istituzionali che normalmente si svolgono in queste sedi.

Il bando

Conviene affrettarsi, perché il bando per l’invio della domanda di partecipazione scade il 19 febbraio edha un numero limitato di 187 tirocini curriculari. Possono candidarsi gli studenti delle università italiane aderenti alla convenzione, quindi premunitevi di controllare o di chiedere se la vostra università ha già stipulato la convenzione.

Per risponde al bando bisogna avere e mantenere lo status di studente al momento della candidatura e per tutta la durata del tirocinio. Bisogna altresì risultare regolarmente iscritti a un corso di laurea magistrale o a ciclo unico in linea con i profili professionali richiesti. Ad esempio, per i tirocini nelle Rappresentanze diplomatiche o nei Consolari, bisogna essere iscritti a uno dei corsi in laurea magistrale o a ciclo unico che normalmente consentono l’accesso alla carriera diplomatica. Per la lista completa dei percorsi di laurea e delle università aderenti seguire questo link per il bando di stage nelle sedi diplomatiche e questo link per gli istituti di cultura all’estero. 

Gli stage avranno una durata totale di tre mesi, prorogabili di un ulteriore mese. I toricinanti saranno così impiegati in tutte le attività collegati alle sede scelte, come ricerche, studi, analisi ed elaborazione di dati utili all’approfondimento dei dossier trattati.

È possibile inviare le candidature per via telematica utilizzando questo applicativo online.

N.B. A fronte dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, i tirocini offerti nel presente bando si svolgeranno esclusivamente in modalità flessibile a distanza dall’Italia.